Albo d’Oro

Le vincitrici delle passate edizioni

Le Vincitrici

2019 Alessandra Paola Ghisleri – Sondaggista e politologa
2018 Sara Gama – Calciatrice
2017 Federica Bertocchini – Biologa molecolare
2016 Chaimaa Fatihi – Attivista per la pace
2015 Giuseppina Maria Nicolini – Sindaco di Lampedusa e Linosa
2014 Sandra Savaglio – Astrofisica
2013 Linda Laura Sabbadini – Direttore del dipartimento di statistiche sociali e ambientali dell’ISTAT
2012 Maria Carmela Lanzetta- Sindaco di Monasterace
2011 Carla Fendi- Stilista di moda e mecenate della cultura
2010 Samantha Cristoforetti – Astronauta
2009 Ilaria Capua – Virologa
2008 Josefa Idem – Atleta
2007 Frances Mayes – Scrittrice
2006 Volontarie del Telefono Rosa
2005 Congregazione delle Missionarie del S. Cuore di Gesù
2004 Kerry Kennedy – Attivista dei diritti umani
2003 Carla Fracci – Etoile della danza
2002 Marta Morazzoni – Scrittrice
2001 Paola Capriolo – Scrittrice
2000 Francesca Sanvitale – Scrittrice

2019 Alessandra Paola Ghisleri
Sondaggista e politologa
“Una terra, un ventre di donna … la meraviglia del creato.
Cosa si può desiderare di più?

… essere Donna
Dedico questo premio a tutte le donne affinché imparino ad essere sinceramente egoiste nel dimostrare quanto valgono.”
2018 Sara Gama
Calciatrice
“Un pensiero alla meravigliosa terra del Brunello, ai suoi sapori e odori, alle donne che ne hanno colto il sentimento più profondo trasferendolo nel loro vino. Attraverso di esso hanno trovato altre donne che coltivano diversi vitigni intrisi delle stesse note, profumi, ideali provenienti da quel casale di Montalcino. Sapere che il mio terreno, su cui calcio un pallone con la loro stessa passione, può essere fonte di orgoglio ed emancipazione per tutte le donne è una immensa gratificazione.”
2017 Federica Bertocchini
Biologa molecolare
“Queste parole sono dedicate a ogni singola donna che abita il nostro pianeta, e alla Toscana, questa terra di un valore inestimabile che ha deciso di celebrarle.
Le donne son un compendio di passione per quello che danno, e di forza in tutto quello che fanno. Ciò che una donna può raggiungere lo vediamo intorno a noi, in ogni settore della nostra società.
Del loro valore e di ciò che apportano al nostro mondo, non possiamo e non vogliamo fare a meno, sarebbe una perdita irreversibile per l’umanità.”
2016 Chaimaa Fatihi
Attivista per la pace
“A tutte le Donne del mondo, che sanno farsi forza e non mollano mai di fronte alle paure, ai pregiudizi, all’odio e alla violenza. Alle madri, alle figlie, alle sorelle, nonne e zie di ogni nazione, fede e pensiero, che non temono l’incontro, la condivisione e la reciproca solidarietà femminile che le caratterizza. Che le Donne possano essere la scintilla del cambiamento del nostro paese, continente, mondo.”
2015 Giuseppina Maria Nicolini
Sindaco di Lampedusa e Linosa
È un dovere combattere razzismo e xenofobia per creare un’ecologia globale. Innovazione è vincere l’isolamento, sentirsi in rete.
L’emergenza si supera solo perseguendo la strada dell’accoglienza diffusa.”
2014 Sandra Savaglio
Astrofisica
“Ho sempre fatto quello che la gente non si aspettava da me come donna: la scienziata, lo sport, la difesa di chi non ha voce, contro gerarchie di cui in tanti hanno smisurato rispetto.
Non per la mia gloria, ma perché quello mi sembrava la cosa più giusta per me e per i valori che ho imparato dalla mia terra.
Una sfrontatezza che, consapevole, avrei pagato a mie spese.”
2013 Linda Laura Sabbadini
Direttore del dipartimento di statistiche sociali e ambientali dell’ISTAT
Montalcino è un luogo di elevata civiltà italiana, culla di una tradizione millenaria di convivenza armoniosa, di quell’intesa fra l’opera dell’uomo e la natura di cui le donne sono depositarie e maestre, e il vino un simbolo pacifico e festoso. Che il vino sia dunque sigillo d’amore, mai di odio e violenza, offerto a tutti dalle mani sapienti delle donne, come l’augurio perfetto che risuona nei versi della poetessa Mariangela Gualtieri:
Sii dolce con me.
Maneggiami con cura.
Abbi la cautela dei cristalli
con me e anche con te.
Quello che siamo
è prezioso più dell’opera blindata nei sotterranei
e affettivo e fragile. La vita ha bisogno
di un corpo per essere e tu sii dolce
con ogni corpo…
da “Bestia di gioia
2012 Maria Carmela Lanzetta
Sindaco di Monasterace
“I nostri occhi stupefatti dai colori del mare del paese natio e dai cipressi che veleggiano sulle armoniose onde delle colline toscane. Viaggiare nella loro prospettiva infinita e pensare alla Bellezza del Paesaggio da tutelare e alle Donne da proteggere dalla violenza quotidiana.”
2011 Carla Fendi
Stilista di moda e mecenate della cultura
“E’ sacro, e da proteggere con ogni cura, tutto ciò che dalla fatica e dal lavoro dell’uomo è trasformato fino a divenire arte e bellezza, come questa impareggiabile terra senese e i suoi prodotti, per il geniale talento e l’appassionata, tenace operosità della sua gente, a me così cara.”
2010 Samantha Cristoforetti
Astronauta
“L’autenticità del sudore, la composta dignità nella fatica, la forza della dedizione, la grandezza della quotidianità, il mistero del silenzio. Sono terreno solido e fertile su cui abitare con coraggio la propria libertà: onorare la propria unicità, accettare il rischio, osare lo sbaglio. Cadere e farsi male, poi rialzarsi con un sorriso vero.”
2009 Ilaria Capua
Virologa
“Donne
Madri, figlie, compagne, mogli, sorelle
Schiacciate dal peso delle aspettative che vi accompagnano dal primo respiro
Non vi lasciate intimorire
C’è spazio per altro, per conquistare l’universo
Ognuna a modo suo
Salite, discese, ombra, sole
Pioggia, vento, freddo
Gioia e dolore, come solo le donne sanno provare
Osate”
2008 Josefa Idem
Atleta
“Motivazione è riuscire ad abbattere le barriere mentali, superare i propri limiti, raggiungere la capacità di esprimersi al meglio; solo mettendosi in gioco si può capire cosa si è in grado di fare, a costo di fallire, vale la pena provarci. Anche per questo atteggiamento ho il coraggio di dire che nulla è impossibile. Arrivederci a Londra 2012.”
2007 Frances Mayes
Scrittrice
Il prossimo passo–forse un momento di svolta. L’occasione per dire si’, o forse no. Un giorno come nessun altro, uno spicchio di sole ti colpisce il viso. Una mattina scaturita dall’oroscopo. Qualcuno in piedi dall’altra parte di un abisso, che tende una mano. Un nuovo progetto di vita. Quaranta alberi da piantare. Un viaggio a ritroso. Un biglietto spedito. Una fontana da costruire. Una nuotata con i delfini. Un regalo da dare. Uno specchio che riflette un’altra era. Un cuore di vetro blu sotto il tuo cuscino. Cosa senti venire verso te, mentre apri un varco tra le foglie delle viti ed attraversi questo luogo?”
2006 Volontarie del Telefono Rosa
“Impegnarsi perché la conclamata parità uomo donna sia realizzata effettivamente in tutti gli aspetti della vita privata, sociale e politica, significa anche contribuire a combattere ogni tipo di discriminazione, di emarginazione e di violenza dell’uomo sull’uomo.”
Maria Gabriella Carnieri Moscatelli
2005 Congregazione delle Missionarie del S. Cuore di Gesù
“Vi Benedica il Cuore SS. di Gesù e in mezzo alle vicissitudini della vita sia per voi sempre un porto di salute in cui troverete riparo, soccorso e conforto. Il manto della Immacolata nostra Madre si tenda su tutte voi vi rivesta essa delle sue virtù vi tenga all’ombra della sua protezione e io, vedendovi affidate a Gesù e a Maria non temo più nulla per voi ma implorandovi dal Cielo ogni benedizione godo ripetermi”
Vostra aff.ma Madre Francesca Saverio Cabrini
2004 Kerry Kennedy
Attivista dei diritti umani
Nel mezzo del cammino della mia vita di lavoro nel campo dei diritti umani, le parole eterne del vostro compatriota Dante servono come ispirazione: “Per comprendere la bontà della vita, si deve fare un viaggio nel buio.”
2003 Carla Fracci
Etoile della danza
“Guardatevi intorno:
siete al centro morale del mondo.
Qui si fonde la bellezza con la sapienza.
La visione è completa, la Terra ed il Cielo concorrono per offrirvi un unico irripetibile, che dà il senso di quello che dovrebbe essere la Pace nel mondo.
La Pace semplice è per tutti gli uomini di buona volontà ed anche per tutti gli altri…
La Pace, quella vera”
2002 Marta Morazzoni
Scrittrice
“Dai fianchi delle colline, giù fino alla valle di Sant’Antimo, il silenzio è tale, che anche chi invocasse la pace farebbe rumore.”
2001 Paola Capriolo
Scrittrice
“L’oro di Duccio,
l’oro di Simone Martini,
steso a piene mani
sulle colline
per gareggiare col sole”
2000 Francesca Sanvitale
Scrittrice
“Una bellezza naturale intatta, una grande cultura contadina, una civiltà che va indietro nei secoli.
La campagna senese è il nostro meraviglioso recinto di grano, uva e amore per la propria terra.
E’ un bene prezioso: conserviamolo!”

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per capire quali cookie ed in che modo vengono utilizzati, consulta la nostra pagina della Privacy. Accetta i cookie cliccando sul pulsante 'Accetta'. In qualsiasi momento dalla pagina relativa potrai rivedere e cambiare il tuo consenso.
MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi