Percorso delle Prime Donne

La sala di degustazione del Casato Prime Donne contiene le immagini vincitrici della sezione fotografica del Premio ed è dedicata alla giornalista RAI (1946-2009)a cui si deve la formula di questa iniziativa. 

Un’altra testimonianza permanente del Premio Casato Prime Donne è il percorso nei vigneti di Brunello lungo il quale si trovano le dediche delle vincitrici e le opere di artisti contemporanei toscani. Fra loro Marco Pignattai, Rossana Mulinari, Bruno Bruchi e Giovanni Senatore, Alessandro Grazi, Orlando Orlandini, Stefano Carlucci, Jeff Shapiro, Michael Austin Latka, Liberatori & Romualdi Architetti Associati, Carlotta, Giuditta e Annibale Parisi, Piero Sbarluzzi, Igor Vazzaz, Roberto Turchi, Alessia Bernardeschi.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per capire quali cookie ed in che modo vengono utilizzati, consulta la nostra pagina della Privacy. Accetta i cookie cliccando sul pulsante 'Accetta'. In qualsiasi momento dalla pagina relativa potrai rivedere e cambiare il tuo consenso.
MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi